Data: Giovedì, 1 1970
Orario: 00:00
Dove:

PROIEZIONE
AVATI HORROR

di Pupi Avati, 1976, 110 min.

Un macabro affresco rinvenuto in una chiesa, un pittore morto suicida e la soleggiata campagna romagnola sono gli elementi centrali di uno dei più validi esempi del cosiddetto giallo all’italiana. Il film colloca l’orrore in una dimensione locale e geograficamente connotata, da cui trae la sua cifra stilistica e la sua forza inquietante. Una spirale di crimine e mistero che conduce progressivamente all’indimenticabile finale, terrificante e grottesco, punto tra i più alti dell’orrore nostrano.

Prenota evento

Da protocollo Covid per tutti gli eventi sarà obbligatoria l’uso di mascherina
Sarà necessario prenotare singolarmente ogni richiesta di partecipazione all'evento
Link per scaricare la scheda da presentare all’accredito dell’evento controfirmata: clicca qui
Accetto i termini della privacy